.:: Non Solo Hi Fi ::..
  Eventi   |   Mercatino free    |   Forum    |   Gallery    |  Curiosità
.:: Non Solo Hi Fi ::..

GALLERY
 
 
FAI DA TE
RECENSIONI


RECENSIONE Alpine 9835

Bisogna dire che Alpine con questo modello ha voluto veramente superare ogni limite. Ovviamente non siamo all'altezza della suprema F1 status dal costo esorbitante, ma siamo sopra ogni livello qualitativo del resto delle sorgenti audio. L'unica autoradio che riesce a tener testa all'Alpine 9835 è la Jvc 851. È un duello all'ultimo colpo. La scelta tra le due sorgenti può essere fatta solo in base ai gusti estetici ed alle funzioni a vantaggio della jvc con l'implemento della sd e del display a colori. Ma del resto, solo questione di gusti. Ma su questo entreremo nei dettagli dopo.

Ora veniamo alle funzioni. Estetica raffinata ed elegante. Manopola del volume veramente comoda e display molto leggibile un pò in tutte le condizioni. Le funzioni sono molto semplici ed intuitive, e grazie alla presenza di un ampio display grafico risulta un gioco da ragazzi usare questa sorgente in tutte le sue funzioni. Da quelle per il classico ascolto, ai settaggi per la taratura. Questi ultimi sono veramente semplici ed intuitivi, oltre che completi.

Dai ritardi che permettono di regolare linearmente i ms di ogni canale durante l'ascolto semplicente ruotando la manopola, al cross over che grazie all'interfaccia grafica permette anche di capire dove e come stiamo agendo. Si può regolare la pendenza del taglio e la frequenza di ogni canale, come anche il livello. Ed il grafico fa capire anche al meno esperto cosa stia succedendo. Ma la chicca di questo cross over è la possibilità di poter sfruttare le uscite per un sistema 2 vie, e grazie alla funzione "user" anche per un sistema 3 vie. Nel primo caso oltre al sub c'è la possibilità di tagliare 2 canali per una banda dedicata ad un woofer in portiera, e 2 canali per una banda dedicata ad unTweeter. Nel secondo caso invece abbiamo la possibilità, oltre al sub, di avere 4 canali regolati in coppie (quindi 2 sx e 2 dx) liberamente su tutta la gamma. Quindi si possono usare 2 canali per la sezione medio bassa da dedicare ad un woofer da 16 o da 20 o addirittura coppie di woofer, e 2 canali per la sezione medio alta da dedicare ad un medio ed un tweeter a loro volta filtrati passivamente.

Il sintonizzatore è buono, e la sezione cd robusta e multi standard.

Ora veniamo alla qualità audio. Da lasciare a boccaperta. Il suono veramente caldo, lineare a bassi ed alti volumi, e dettagliato quanto serve. Veramente piacevole all'ascolto con tutti i tipi di brani. Insomma.. dell'incredibile. Alla sezione pre, considerando l'ottima funzionalità del cross over e dei ritardi, un bel 10 non glie lo leva nessuno. Consigliatissima!